29 giugno 2007, l’Apple lancia il primo rivoluzionario iPhone

Il 29 giugno 2007 l’iPhone, futuristico telefono della Apple, viene lanciato sul mercato statunitense alle 18 ora locale, in tutti gli Apple Store.

Sembra trascorso un secolo eppure sono passati appena 13 anni quando fu lanciato il primo iPhone.
L’iPhone rientra nella fascia alta del mercato degli smartphone e, come tutti gli smartphone più avanzati, offre funzioni multimediali e prestazioni di alto livello. Infatti, il primo modello, distribuito nel 2007, era un GSM EDGE quad-band, mentre le versioni successive hanno adottato la tecnologia UMTS, HSDPA e 4G LTE. L’iPhone include una fotocamera digitale e una frontale (quest’ultima solo dal quarto modello, l’iPhone 4), un dispositivo Assisted GPS e un lettore multimediale (le funzioni di UMTS e AGPS sono state inserite a partire dalla versione 3G). I dispositivi, oltre ai normali servizi di telefonia quali chiamate, SMS e MMS, permettono di utilizzare servizi come posta elettronica, navigazione web, Visual Voicemail e possono connettersi tramite rete Wi-Fi.
Tutti i servizi sono controllabili dall’utente tramite uno schermo multi-touch, una tastiera virtuale, un pulsante per tornare al menu principale (detto tasto Home), due piccoli tasti per la regolazione del volume, uno per passare dallo stato di suoneria allo stato di vibrazione e uno per lo stand-by o spegnimento/accensione. L’interazione con l’utente è coadiuvata da un accelerometro e un giroscopio digitale, che funzionano come sensori di movimento, un sensore di prossimità e un sensore di luce ambientale. Apple ha depositato più di 300 brevetti legati a tali dispositivi.

Articoli correlati

Lascia un commento