Approvato il nuovo piano scolastico con la priorità sicurezza

La Regione Lazio approva il nuovo piano scolastico con la riapertura in piena sicurezza per studenti e insegnanti.

Dopo l’ok da parte de ministro Azzolina anche la Regione Lazio sceglie la strada dell’acceleratore per non farsi trovare impreparata il 14 settembre. È stato approvato il nuovo piano scolastico, il documento che disciplina per il prossimo anno le attività scolastiche, educative e formative e che recepisce quello che per il Lazio, la IX commissione e la conferenza dei presidenti era una priorità assoluta: la riapertura in piena sicurezza per studenti e insegnanti.

Non solo, tra le raccomandazioni proposte dalle regioni e recepite dal Governo vi sono il rafforzamento del sistema scolastico da 0 a 6 anni, l’ampliamento di risorse rispetto a quelle già previste per il funzionamento del sistema scolastico e del personale. Ma si è deciso di procedere con un opportuno e congiunto approfondimento sul tema del trasporto pubblico locale per soddisfare le esigenze degli alunni e delle loro famiglie.

“Il piano – dice l’assessore al amo Di Berardino – è il risultato di un importante lavoro di concertazione e condivisione tra le regioni a cui si aggiunge ora, per quanto riguarda il Lazio, una nuova fase di concertazione tra tutte le parti coinvolte nel sistema scuola, dall’ufficio scolastico regionale, ai sindacati all’ufficio scolastico regionale, ai comuni e province, tutti soggetti con cui abbiamo già avviato un confronto. In questo processo sarà fondamentale l’ascolto anche dei territori, ognuno portatore di specifiche esigenze. La prossima settimana definiremo la data di riapertura delle scuole del Lazio”.

Articoli correlati

Lascia un commento