Tor Vergata, proseguono i lavori per edifici Ater

In zona Tor Vergata completati i lavori di manutenzione di due edifici, verrà recuperato un terzo, da cui saranno ricavati 42 appartamenti Ater.

Va avanti l’impegno della Regione per la riqualificazione del patrimonio Ater nelle periferie romane. Il presidente, Nicola Zingaretti, accompagnato dall’assessore alle politiche abitative, Massimiliano Valeriani, e dal direttore di Ater, Andrea Napoletano, hanno effettuato oggi un sopralluogo ai cantieri di via Ferruccio Ulivi in zona Tor Vergata, dove sono stati completati i lavori di manutenzione di due edifici e ne verrà recuperato un terzo, da cui saranno ricavati 42 appartamenti.
Presentati i lavori di manutenzione ultimati sui due edifici B3 e F, consistiti nel rifacimento delle coperture, delle facciate, dei terrazzi, dei piani pilotis e degli spazi comuni esterni (camminamenti e verde), per un importo complessivo di 2,6 milioni. Analoghi interventi sono stati progettati per il fabbricato B2, per un importo stimato in 2 milioni di euro.

Il cantiere per il completamento dell’edificio E viene effettuato anche il sopralluogo all’area su cui è stata avviata la messa in sicurezza e dove verrà installato il cantiere destinato al completamento dello scheletro dell’edificio E, abbandonato da vent’anni. L’accelerazione nel reperimento dei fondi regionali ha permesso l’espletamento delle procedure di gara per l’avvio del cantiere, previsto a settembre 2020.

Sul Piano triennale per 708 alloggi i lavori rientrano in questo modo nel Piano da 68 milioni di euro per la realizzazione di 708 alloggi a Roma: Tor Vergata, 118 abitazioni a Cesano, 70 case al Laurentino 38 e 49 appartamenti al Tiburtino III. Altri interventi riguardano anche Corviale, Ponte di Nona, Primavalle, Ostia e Quarticciolo.

L’impegno della Regione è il seguente:
140 milioni per interventi Ater da avviare entro l’anno, 47 già nei prossimi 3 mesi;
56 milioni sui Piani di Zona per 9 interventi di urbanizzazione primaria e secondaria in 5 municipi di Roma.
1,5 milioni per 15 playground nei complessi di edilizia residenziale.

Articoli correlati

Lascia un commento